Artisti della prima metà del 900 relativi a Monza e al territorio monzese

Sono il nipote di Ugo Galetti, pittore, scultore critico e storico dell’arte oltre che autore di libri ed articoli sia sul mondo dell’arte, che su eventi storici e sociali di cui alcuni ambientati nella Monza della prima metà del ‘900.

Nel periodo si sono svolti, sempre nell’ambito monzese, numerose iniziative di carattere artistico di notevole rilevanza sia nell’ambito territoriale sia nazionale.

Abbiamo deciso, unitamente a Giulia Berruti, anche lei nipote di un importante artista (Carlo Ratti) di creare un sito internet da dedicare ad un sodalizio che ha ricoperto un arco temporale che va dalla fine degli anni trenta fino a circa la prima metà degli anni ’60, di cui hanno fatto parte numerosi importanti artisti nel campo della pittura, scultura, della lavorazione della ceramica e del ferro battuto che va sotto il nome di Famiglia Artistica Monzese

Esistono naturalmente scritti raccolte ed altro relativi a molte delle opere di questi artisti oltre a numerose mostre ed iniziative sia private che pubbliche considerando anche le collezioni civiche del comune di Monza.

Nell’insieme però non è facile reperire, in modo organico, il materiale relativo a questa associazione che ha rappresentato una realtà artistica e sociale, relativa all’epoca, spaziando dall’allestimento di mostre e rassegne fino ad avere una propria scuola d’arte e ad organizzare eventi sociali molto rilevanti per l’epoca.

Si è pensato così di far “rivivere” La Famiglia Artistica Monzese attraverso un sito che avesse la duplice funzione di fungere da documentazione per appassionati studiosi e ricercatori e di far da riferimento per raccogliere ed integrare le informazioni, spesso lacunose, su questo sodalizio

Oltre a questo credo sia interessante pubblicare alcuni racconti, poesie ed eventi, sempre relativi all’epoca, prevalentemente relativi alla prima metà del ‘900, che diano un ritratto storico della vecchia Monza visti con l’occhio di un pittore e che parlino anche di personaggi vie e luoghi oltre ad immagini e poesie alcune in dialetto.

Inserisco alcuni schizzi di Galetti sui personaggi dell’epoca

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *