A proposito delle iniziative della Famiglia Artistica Monzese

Negli anni di maggior vivacità il dopolavoro della Famiglia Artistica, fra l’altro, organizzò, nel salone dell’Arengario di Monza, la Serata del Dilettante che risultò estremamente interessante per l’attraente programma e per il folto gruppo di partecipanti.

Fra i partecipanti ebbero particolare rilievo: Trombin Giuseppe, baritono; Elli Umberto, macchiettista; Elli Mario fisarmonicista (undicenne); Anna Cesarini , soprano; Pizzamiiglio Bonifacio,parodista imitatore; Rizzo Mario, saxofonista; Beretta Angelo (dodicenne), canto; Galimberti Carlo, imitatore.

La stampa dell’epoca (Il Cittadino) diede particolare risalto al progetto sia per l’ampia partecipazione di pubblico sia perchè, secondo la moda dell’epoca, che vedeva parecchie iniziative analoghe in teatro e alla radio,  per Monza costituiva una novità assoluta.

Partecipò pure il gruppo Dopolavoro Artisti con una parodia che si rivelò di grande successo Annunciatore delle varie esibizioni fu il dott. Angelo Sala che fu accompagnato al pianoforte dal maestro Luigi Berrini

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *